Su di me

 

Giovanna Cristina Vivinetto è nata a Siracusa il 6 febbraio 1994.
Laureata in Lettere moderne, vive attualmente a Roma, dove si è specializzata in Filologia moderna all'Università "La Sapienza" con una tesi in Letteratura contemporanea sulla poesia di Franco Buffoni.
Prima ancora di essere raccolte in volume, sue poesie sono state pubblicate sulla rivista Atelier (n°86) e in rete, su Poetarum Silva, Atelier online, Pioggia Obliqua, Patria Letteratura, Carteggi Letterari, Poesia di Luigia Sorrentino, La Tigre di Carta, Nuovi Argomenti, Le Parole e Le Cose, Nazione Indiana, e diversi altri siti e blog.

Dolore minimo è la sua opera prima, pubblicata nel maggio 2018 per l’editore Interlinea ed è la prima opera in Italia ad affrontare in versi la tematica della transessualità e della disforia di genere. Con prefazione di Dacia Maraini e postfazione di Alessandro Fo, il libro è apparso ed è stato recensito sulle maggiori testate giornalistiche nazionali, tra cui «Il Fatto Quotidiano», «La Repubblica», «La Stampa», «Il Messaggero», «Il manifesto», «Il Sole 24 ORE», «Panorama», «Il Corriere della Sera», «La Sicilia», «Cosmopolitan», «Confidenze» e altri; in televisione su Rai Uno all'interno del programma "Il Caffè di Rai Uno", a cura di Yari Selvetella.

Una selezione di testi inediti, introdotti da una nota di Alberto Bertoni, è inclusa nel Quattordicesimo Quaderno di Poesia Contemporanea (Marcos y Marcos, marzo 2019). Il suo secondo libro di poesie uscirà nella primavera 2020 per l'editore BUR Rizzoli.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now